Emigrante

Per i post relativi all'immigrazione in UK pregasi cliccare "Inghilterra" nell'indice a destra, piccoli bambini speciali!

martedì 27 maggio 2014

Analfabeti italiani

Cari negretti, oggi vi parlerò di un argomento su cui ho ricevuto varie domande: l'anal-fabetismo degli italiani.


Versione corta

Gran parte degli italiani sono analfabeti e lo resteranno fino alla morte. Non c'è verso di fare una politica o una società decente e non ce ne sarà verso finché qualche politico lungimirante non deciderà di educare la prossima generazione. Fuori dall'italia non è così. L'unica speranza è quella di emigrare.

Versione lunga

Il mio primo incontro con l'analfabetismo è stato alla visita militare (Taranto Maricentro, circa 20 anni fa), quando il sergente chiamò gli analfabeti da una parte. Con mia gran meraviglia, circa metà della compagnia seguì il sergente perché non era in grado di compilare neanche il modulo più semplice. Tempo dopo lessi dei rapporti dell'esercito in cui si lamentava la scarsa percentuale di reclute alfabetizzate, per quanto avessero svolto la scuola dell'obbligo. Anche se risultavano in regola con la scuola dell'obbligo, messi davanti a un modulo non sapevano neanche come compilarlo.

Gli italiani sono in linea di massima un popolo di analfabeti. I dati più recenti danno un 7% di analfabeti totali (ossia, persone che non sanno proprio leggere) accompagnato da un 43% di analfabeti funzionali.

Cosa è un analfabeta funzionale?

Cari mongolini, l'analfabeta funzionale è quello che e' in grado di leggere le parole e le frasi, oltre a sapere scrivere in un italiano abbastanza elementare, ma non è in grado di comprendere il contenuto di un testo se è più lungo di tre righe. L'analfabeta funzionale è in grado di leggere un post di facebook, di condividerlo, di fare un commento, di mandare un SMS, ma non sarà in grado di fare molte altre cose mille volte più essenziali.

L'analfabeta funzionale non è in grado di leggere e capire cose come un contratto di lavoro, un contratto di affitto, una prescrizione medica o un contratto di telefonia mobile. L'analfabeta funzionale si incarta dopo due righe, inizia a saltare le parole che non capisce e finisce per capire il contrario di quello che c'e' scritto, specialmente se c'è un promoter che gli conta palle o se il documento è scritto apposta per sembrare qualcos'altro. Mentre l'analfabeta classico ammetteva tranquillamente di non sapere leggere, l'analfabeta moderno crede di sapere leggere mentre in realtà non capisce niente di quello che si trova davanti.

Attenzione! Non sto parlando di gente che non riesce a leggere un testo di filosofia teoretica o una funzione matematica trascendente. Le prove di competenza linguistica vengono svolte su prescrizioni mediche o manuali di montaggio di una bicicletta:


Quali sono i risultati di una situazione del genere?

Primo, avremo un popolo schiavo della TV, a cui puoi raccontare le peggiori minchiate dato che non hanno la capacità di andarsi a informare e a verificare quello che gli è stato detto. Ho imparato tempo fa che non vale la pena spiegare a una persona che la TV gli ha contato una cazzata e portargli le prove: il telespettatore medio non è in grado di andarsi a leggere gli articoli che gli porti e non li leggerà MAI. Al telespettatore potrai dire che l'Inghilterra è un inferno, che in Germania hanno riaperto i campi di concentramento, che l'Italia è il paese più bello del mondo. E gli idioti ci crederanno...

Il corpo e' tuo, ma i fondi da dare a Vannoni, NO.
Secondo, avremo un popolo di ignoranti totali che si fanno fottere come polli dal primo che abbia un pò di parlantina. Il caso Stamina e' emblematico:
Gli italioti si sono dimostrati un branco di analfabeti totali che si credono di saperne di più di una commissione medica, dato che loro hanno la mente libera e non sono indottrinati dallo studio (dicono così, lo giuro!). Tanto, per loro i "professoroni" che hanno studiato sono tutti malvagi e pakati dalla Ka$ta. Adesso Vannoni (che non ha curato un paziente che sia uno, cazzodio!) ha fatto la figura del martire e si prepara ad espatriare a Capo Verde dove non esistono trattati di estradizione e si farà la sua clinica privata. Ovviamente, avrà migliaia di polli che andranno da lui a farsi spennare, così come successe con il dottor Simoncini...

Provate a parlare con i fanatici della "cura Stamina". Otterrete solo una scarica di urla e di insulti per avere osato mettere in dubbio la figura del Messia in lotta contro le malvagie multinazionali...

Terzo, avremo una sfiducia totale nei confronti di chiunque abbia studiato. L'analfabeta funzionale si sente uno scienziato mancato e si crede di saperne più di tutti, soprattutto dopo essersi letto due commenti su FB o dopo avere visto due video youtube. Ne ho visti tanti rispondere male a gente laureata dicendogli che la versione ufficiale dei fatti è tutta sbagliata, mentre su youtube si trova tutta la verità.

Conseguenze

In generale, una persona analfabeta a 14 anni lo sarà per tutta la vita, è molto difficile imparare a leggere dopo l'infanzia. Questo significa che questa generazione è fottuta, resterà per tutta la vita in balia dei pallonari di internet e degli imbonitori della TV. L'unico modo per cambiare la situazione sarebbe una grossa riforma del sistema scolastico (come si fece in Cina negli anni '50) in modo da avere una generazione alfabetizzata qualche decennio dopo. Non ci sono molte possibilità che la classe dirigente italiana faccia un tale sforzo per modernizzare il paese.
C'è solo una cosa possibile per chi si è rotto i coglioni di avere a che fare con l'italiano medio che sa parlare solo di figa, calcio e reality show: l'emigrazione. Il 50% degli italiani saprà parlare solo di quello, dato che non è in grado di leggere più di tre righe.
Maccio Capatonda interpreta magistralmente l'italiano medio

Nota personale

Qualche volta mi si sono presentate delle persone che chiedevano aiuto, dato che avevano firmato un contratto offerto da un promoter per strada, e si trovavano a ricevere bollettini per pagamenti assurdi. In pratica, avevano firmato il contratto senza leggere più di due righe, fidandosi in pieno della parlantina del promoter che gli aveva contato un sacco di balle. Quando si lamentavano perchè le condizioni del contratto erano assurde, gli facevo notare che la firma in calce era la loro, e che in caso di non pagamento la colpa sarebbe stata loro. A questo punto iniziavano a sparare cazzate e a cercare la scappatoia nei modi più assurdi. Molti dicevano: "Vabbè, appena arriva il pacco a casa lo rifiuto", e io gli rispondevo: "OK, ma nel contratto che hai firmato c'è scritto che in caso di rifiuto il pacco devi andarlo a ritirare tu pagando la penale". 
Ai tempi, pensavo che fosse solo gente pigra, stupida e credulona, ora mi rendo conto che era gente che non era proprio in grado di leggere più di due righe di contratto e quindi si fidava delle parole del promoter. Questo è un grandissimo fallimento delle scuole italiane.


Fonti, diocane:

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2013/03/29/nuovi-analfabeti.html
http://it.wikipedia.org/wiki/Analfabetismo_funzionale

3 commenti :

  1. molto interessante. Avrei molte cose da dire a riguardo, le suddivido per argomenti

    - innanzitutto, leggere questo mi fa capire perchè tu sei riuscito ad avere successo all'estero, laddove altri hanno fallito: perchè sei in gamba, quantomeno ragioni con la tua testa da quanto leggo qui, perciò immagino che comprendi anche il significato di "responsabilità" e di "duro lavoro" che in un paese come l' Inghilterra (di cultura protestante, dove vige un "etica del lavoro") è cruciale per piazzarsi. Questo mi solleva, perchè ho intenzione di emigrare anche io (sebbene io pensavo al Canada)

    - la situazione italiana è più tragica di quanto pensassi. Non è che non sapevo che qui sono tutti delle fottute capre, per carità (abito in terronia quindi figurati) ma pensavo che per lo meno all'estero non se la passassero meglio, e che questo era un problema diffuso... voglio dire, anche in Inghilterra ci sono i "punk" (sebbene oggi sembra che siano più sul versante "fighetti" che punkabbestia da strada), in germania ci sono i neonazi, in Nord America non ne parliamo proprio ecc. Pensavo fosse un problema diffuso, che qui era solo "più grave del solito", ma a questo punto mi sto rendendo conto che questa è una mera illusione. Qui stanno devastati per davvero.

    - ricollegandomi all'ultimo punto, effettivamente mi rendo conto che cè una vera ondata di ignoranti del cazzo, che però a differenza della vecchia guardia, per giunta sono anche autoconvinti di essere i Salvatori della Patria. Mi riferisco in particolar modo ai gombloddisdi, come li chiamano (i fanatici di teorie complottiste basate sull'anima del cazzo) che grazie anche a fenomeni di massa come il Movimento 5 Stelle stanno assumendo proporzioni inquietanti. E anche grazie all'internet, che purtroppo viene utilizzato ANCHE come mezzo per diffondere ignoranza (ma chiaramente dipende da chi, e da come lo usa).

    (divido il commento in più messaggi perchè non c'entra)

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Post cancellato perche' conteneva troppe cazzate complottardate (complottiste/ritardate)

      So chi sei, evita di pigliare per il culo che con me non attacca. Le cazzate le vai a scrivere sul blog di vaccaro o su quello di bepegrullo, questo e' un blog A PROVA DI CAZZATE. Non c'e' niente di piu' squallido di un complottardo che cerca di fare finta di non essere complottardo, diomerda...

      Elimina

Ma che cazzo vuoi? Chi sono secondo te, quel porco di cristo?