Emigrante

Per i post relativi all'immigrazione in UK pregasi cliccare "Inghilterra" nell'indice a destra, piccoli bambini speciali!

venerdì 24 luglio 2015

2083 Una dichiarazione di indipendenza europea - Libro 2.15 La verità viene a galla: i laburisti hanno complottato per cambiare la Gran Bretagna

2.15 La verità viene a galla: i laburisti hanno complottato per cambiare il volto della Gran Bretagna


Autrice: Melanie Phillips

Sono vari anni che il numero degli immigranti in Gran Bretagna è salito in modo apparentemente incontrollabile. La domanda è: “cosa è successo?” E' stato un caso di incompetenza, oppure è un risultato voluto? La seconda ipotesi sembra troppo brutta per essere vera. Come è possibile che i politici abbiano usato l'immigrazione selvaggia per cambiare la società britannica, senza dire nulla all'elettorato? Ciò sarebbe stato un abuso gravissimo del sistema democratico!

Purtroppo, sembra che sia successo esattamente questo. Il governo laburista ha costruito una politica segreta per il sabotaggio nazionale della nostra cultura. Un certo Andrew Neather, che scriveva i discorsi per Blair, Straw e Blunkett ha rivelato tranquillamente la cospirazione, come niente. Sembra che Neather abbia scritto il discorso del Settembre del 2000 in cui il ministro dell'immigrazione, Barbara Roche, aveva chiesto l'allentamento dei controlli all'immigrazione.

Durante la propaganda elettorale del 1997 i laburisti avevano promesso “controlli sull'immigrazione”, mentre nel 2005 promettevano “basta con gli abusi”. Nel 2001 la loro propaganda prometteva di aprire le frontiere ai professionisti per combattere la scarsità di figure professionali. In realtà i laburisti volevano solo aprire le frontiere all'immigrazione selvaggia e incontrollata, facendo entrare 2.3 milioni di emigranti e quadruplicando i visti per lavoro. Se le politiche non cambieranno, avremo altri sette milioni di immigranti nei prossimi 25 anni, tre volte il numero che è entrato negli anni ottanta. Tale tasso di immigrazione è semplicemente insostenibile, l'UK è già uno degli stati più sovraffollati in Europa. Il vero motivo per questa politica è il rendere l'UK un paese “multiculturale”, distruggendo il diritto del popolo britannico al vivere in una società con una storia, una legge, una religione, una legge, una lingua e una tradizione in comune. L'obiettivo dei laburisti è la distruzione dell'identità comune britannica e la creazione di una nuova identità “multiculturale”, il tutto senza neanche accennare ai votanti che la loro società e la loro cultura sarebbero state trasformate in questo modo.

Neather non ci vedeva niente di male in un piano del genere, anzi per lui è stata una buona idea. Per lui, l'immigrazione selvaggia ha fornito gli uomini delle pulizie, i giardinieri e le badanti senza cui Londra non potrebbe andare avanti. Con la tipica arroganza della sinistra, Neather dava per scontato che tutti avessero bisogno di giardinieri e di badanti. Inoltre, solo una persona del tutto a digiuno di economia potrebbe pensare che l'immigrazione selvaggia sia un guadagno.

Neather pensa che la maggior parte degli immigranti vengano dall'Est Europa, ma in verità tali immigranti sono meno di un quarto rispetto al totale. Inoltre, le scuole hanno serie difficoltà nel gestire studenti che non parlano una parola di inglese. I servizi, come la salute pubblica e l'edilizia popolare, sono del tutto intasati dal numero di immigranti. Ma il problema più grave è che l'immigrazione selvaggia non è stata resa possibile per fornire badanti e donne delle pulizie per i ricconi di sinistra come Neather, ma per distruggere l'identità nazionale britannica e sostituirla con una società multiculturale che non somigli per niente a quella originale.

Un po' di immigrazione è un bene per un paese, ma non così tanta e non quando ha lo scopo dichiarato di distruggere la società. I laburisti hanno fatto in modo di assicurarsi il futuro elettorale, dato che il 90 per cento dei neri e i tre quarti degli asiatici votano laburista. Nel mondo di Neather, i benefici dell'immigrazione selvaggia sono talmente tanti che non riesce neanche a capire come mai i politici hanno preferito tenere tutto sotto silenzio, soprattutto verso la classe operaia britannica, che ha sempre votato a sinistra. Evidentemente sapevano che i loro stessi votanti non avrebbero accettato di farsi trattare in quel modo, quindi hanno tenuto tutto sotto silenzio. E' stata una cospirazione per farsi votare dagli stessi che volevano distruggere e sostituire. Nonostante ciò, i laburisti sono i primi a indignarsi quando i votanti che hanno tradito finiscono per votare BNP.

L'immigrazione non è stata gestita in modo incompetente, è stata incoraggiata in modo deliberato. Il governo di sinistra ha deciso di riempire il suo stesso paese di immigranti in modo da assicurarsi il futuro politico.

Questo è il motivo per cui uno come Nick Griffin ha tutto questo seguito. Secondo i sondaggi, almeno il 22 per cento dei votanti britannici sta pensando seriamente di votare BNP. Il fatto che quasi un quarto dei votanti stia considerando di votare un partito neonazista con idee contrarie alla democrazia, ai diritti umani e alla decenza umana è una cosa disgustosa. Il problema è che sono anni che i votanti si stanno vedendo devastare il loro paese davanti agli occhi, mentre i partiti politici gli dicono che non sta accadendo e che anche se stesse accadendo solo un bigotto razzista se ne preoccuperebbe. Andrew Neather ha scoperto gli altarini col candore di un bambino, e ora sappiamo cosa è successo e perchè. Per lui, i fascisti disoccupati del BNP non potrebbero mai fare i lavori che ora fanno immigranti. Bel modo di vedere il suo elettorato, particolarmente per uno di “sinistra”! A questo punto non si può lamentare quando i suoi votanti sono andati tutti a votare per il BNP. I laburisti sono responsabili per la crescita del BNP, il loro stesso tradimento li ha condannati.

Fonti:

http://www.dailymail.co.uk/debate/article-1222977/MELANIE-PHILLIPS-The-outrageous-truth-slips-Labour-cynically-plotted-transform-entire-make-Britain-telling-us.html


2 commenti :

  1. se pensi che la destra non faccia pure lei questi complotti, non sai quanto ti sbagli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un complotto in cui hanno mangiato in parti uguali dx ed sx: la destra imprenditoriale italiana lo faceva per assumere gli albanegri clandestini che poteva pagare meno degli operai comunisti. Il problema è che questa è una cosa tipica della peggiore destra lombardo veneta, non una cosa che ti aspetteresti "aumma aumma" dalla sinistra. Almeno se sei di sinistra!

      Elimina

Ma che cazzo vuoi? Chi sono secondo te, quel porco di cristo?