Emigrante

Per i post relativi all'immigrazione in UK pregasi cliccare "Inghilterra" nell'indice a destra, piccoli bambini speciali!

sabato 5 settembre 2015

Sucidio indolore parte 2 - L'impiccagione

Piccoli amici, rieccomi dopo una lunga assenza. Oggi parleremo di un argomento che ha portato molti hits al mio blog, ovverossia il modo per terminare la propria esistenza terrena e andare tra le braccia amorevoli di Dio.

Il metodo di suicidio di cui parleremo oggi è l'impiccagione, un metodo che richiede pochissimo equipaggiamento (quindi abbordabile anche per dei pezzenti di merda come voi). Una corda con un carico massimo di 250 chili, adatta in quasi tutti i casi, costa circa otto euro.





Dettagli tecnici


Contrariamente a quanto molti idioti pensano, l'impiccagione non uccide per soffocamento. Nelle impiccagioni ufficiali il condannato subisce una "decapitazione interna" in cui si spezza la colonna vertebrale all'altezza del collo. Il cervello viene immediatamente isolato dal resto del corpo e la morte è immediata, senza dolore o sensazioni di soffocamento. Viceversa, in un'impiccagione fatta a cazzo di cane saltando da una sedia o da un'altezza insufficiente il suicida morirà soffocando lentamente tra il puzzo del suo piscio e della sua merda. Intendiamoci, penso che molti di voi idioti si meritino il secondo tipo di morte, ma facciamo in modo da descrivere il primo.

Ecco, questo è come NON fare l'impiccagione

Il dettaglio più importante per la riuscita del suicidio è la lunghezza del "salto" prima che la corda si tenda e il suicida rimanga appeso. Tale lunghezza si calcola facilmente con questa tabella:


Peso del coglione    -    Lunghezza del salto

        89 Kg                    1 metro e 65
        82 Kg                    1 metro e 73
        76 Kg                    1 metro e 85
        70 Kg                    2 metri 
        63 Kg                    2 metri e 15



Questa si deve intendere come "lunghezza standard" per essere sicuri di spezzare subito il collo e di non soffrire. Aumentare troppo la lunghezza porta al rischio di mozzare la testa di colpo (figo!) o di spezzare la corda dato che l'accellerazione infliggerebbe un carico dinamico troppo forte su di essa. Vi ricordo che più una corda è lunga, meno è resistente, quindi fate in modo da non allungare troppo il salto se non volete finire al piano di sotto con le gambe spaccate e il culo rotto. Viceversa, non accorciate il salto se non volete soffocare lentamente con il collo slogato.

L'impiccagione non va bene come modo per nascondere uno strangolamento. Qualunque patologo non terrone è in grado di distinguere immediatamente un morto tramite impiccagione da un morto strangolato e poi impiccato.

Esecuzione professionale:



Esecuzione NON professionale:


La corda


Ovvimente la corda è l'unico elemento importante del suicidio. Quando comprate una corda, ricordateci che ve la vendono tarata per un certo "carico statico", ossia per un carico immobile che viene tirato su lentamente. Durante l'impiccagione il carico del vostro corpaccio schifoso e obeso avrà una brusca accellerazione che equivarrà a un carico decisamente maggiore. Inoltre, per ovvi motivi dovrete scegliere una corda NON ELASTICA in modo da dare la "tirata" nel momento finale. In generale, bisogna usare una corda con una capacità massima che sia almeno tre volte il vostro peso. Meglio troppo che poco, almeno in questo caso!

No, non fatelo, branco di fessi.

Il nodo


Guardate, ci sono un miliardo e mezzo di tutorial su come fare il nodo scorsoio dell'impiccato. Se non riuscite a trovarli vuol dire che siete talmente monghi che non vi meritate neanche di morire. Alcuni racconti del Far West insistono sulla necessità di insaponare la corda, ma le corde moderne sono molto più lisce e scorrevoli delle vecchie funi di canapa e non penso ce ne sia bisogno.



Le cose cambiano, basta un punto di vista differente!


Fattori estetici


Il problema dell'impiccagione è che tende a lasciare un cadavere abbastanza disgustoso e sgradevole da rimuovere, specialmente se il corpo non viene trovato subito e passa del tempo a maturare. Secondo alcuni, il cadavere rimane appeso per circa 40 giorni prima che sia decomposto abbastanza da finire a terra.
Anche in caso di ritrovamento immediato la faccia sarà nera e gonfia come un pallone e la lingua completamente fuori dalla bocca. Il corpo del suicida tende a cagarsi e pisciarsi addosso nel momento della morte. 
Per la faccia, si consiglia una federa di cuscino sotto il cappio. Per le deiezioni c'è poco da fare a meno che non si voglia usare un grosso pannolone per incontinenti, come si fa durante le esecuzioni militari.


Note legali


Con questo articolo non intendo spingere nessuno al suicidio. Il mio intento è documentare questo fenomeno terrificante e scoraggiare i miei lettori dal suicidarsi. Il suicidio è una soluzione estrema a problemi che possono apparire insormontabili sul momento, ma che poi si rivelano essere fesserie temporanee. Suicidarsi è sbagliato, non fatelo. Quando vi suicidate fate piangere quel porco fottuto di Cristo e quella troia plurisfondata della madonnaccia!



12 commenti :

  1. Aspetto con ansia l'articolo sul suicidio con fucile a pallettoni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, vuoi dire il "Kurt Cobain"? Non mi sembra molto utile, procurarsi un fucile da caccia è davvero difficile sia in Italia che in UK. Preferisco descrivere metodi facili da mettere in pratica. E poi, c'è il rischio di finire come "Arseface" di Preacher!

      Elimina
    2. Ahahah! Era il mio personaggio preferito di Preacher (insieme col Santo degli assassini)

      Elimina
    3. Grandissimo il santo degli assassini, anche perche' alla fine e' lui quello che rompe il culo a quel suino di dio!

      Elimina
  2. Dunque la mia ex ha sofferto...quanto ci metti a morire sofocato?
    porco dio certe cose potresti ank non scriverle :(
    tu scherzi ma sulla cronologia del pc ho visto ke i giorni prima aveva cercato un sacco di info di qsto genere...so ke si sarebbe uccisa comunque, ma grazie al cazzo
    spero ke capiti a te un giorno così capirai quanto anche un art così possa far male a qualcuno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quanto ho letto, dipende molto dal peso e dalla corda. In un'impiccagione fatta male il suicida può soffrire anche mezz'ora prima di soffocare. Adesso è colpa degli articoli sui siti se quella si è impiccata, vero? La ragazza si è suicidata per motivi suoi, forse per la vergogna di stare con uno che scrive come un albanese appena sceso dal barcone. Il mio articolo non ha ammazzato nessuno ed è inutile che te la prendi con me, tanto non te la riportano indietro. Trovatene un'altra.

      Elimina
    2. Aspetta aspetta, forse il suo è in realtà un codice da decifrare. Le 'k', le reticenze, le vocali mancanti...ci sono! Ho scoperto il messaggio nascosto che dice: "DIOPORK!". Ma pensa te, pareva solo uno sgrammaticato mentre invece voleva materiale a parte di una grande Verità.

      Elimina
    3. Minchia, questa e' steganografia raffinatissima! E dire che lo avevo preso per un bimbominkia del cazzo inginocchiato di fronte al porcile di Betlemme! Sono stupefatto, basito, senza parole!

      Elimina
  3. Me la prendo con te x la superficialità con cui ne parli e prendi x il culo ki si vuole uccidere. Vergognati profondamente x la tua mancanza di umanita. Addio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E cosa dovrei fare, geniaccio, mettermi a piangere e implorarli di non farla finita? Se uno ha i suoi motivi per volersi ammazzare lo farà comunque, almeno io sto consigliando un modo veloce e indolore. Sapessi quanti idioti cercano di ammazzarsi e finiscono solo per storpiarsi a vita dato che sbagliano l'esecuzione!

      Elimina
  4. ho accesso a un palazzo i nove piani . Secondo te , ci riuscirò a diventar piadina : Nessuno mi pagherà le cura in caso contrario . Mi pare strano che non si è ancora suicidato nessuno lì , hanno la vigilanza ? Ma io faccio presto . Ciao, divertiti dove sei . Blanka

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Blanka, il fatto che non si sia buttato nessuno e' da imputare al fatto che il "suicida" medio sia un cagasotto che vuole solo farsi un poco male e avere coccole e attenzioni. Per buttarsi dal nono piano ci vuole tanta disperazione e tanta decisione, cose che mancano. Se fossi meno ignorante conosceresti il concetto di "velocita' terminale" e risponderesti da solo alla tua domanda, ma io posso stimare che nove piani bastino e avanzino. Stammi bene e non farlo, la madonnaccia pornostar piange quando uno si suicida!

      Elimina

Ma che cazzo vuoi? Chi sono secondo te, quel porco di cristo?