Emigrante

Per i post relativi all'immigrazione in UK pregasi cliccare "Inghilterra" nell'indice a destra, piccoli bambini speciali!

sabato 14 gennaio 2017

2083 - Una dichiarazione di indipendenza europea - Libro 2.44 Le pretese dei musulmani in Europa


2.44 Le pretese dei musulmani in Europa



2001

Se solo l'Occidente la smettesse di criticare l'Islam, i musulmani non si sentirebbero discriminati e non ci sarebbero altri attacchi terroristici.



2030

Se solo l'UK, la Grecia, la Svizzera e i paesi scandinavi togliessero la croce dalle loro bandiere, i musulmani non si sentirebbero discriminati e non ci sarebbero altri attacchi terroristici.


Vi sembra possibile? Lo è!


Questo articolo è un riassunto delle pretese poste come “suggerimenti” da parte dei cosiddetti musulmani “moderati” per evitare le discriminazioni e i comportamenti razzisti che, a sentire loro, sono la causa del terrorismo islamico:



Cimiteri e luoghi di sepoltura organizzati secondo le norme islamiche

Da molti anni i musulmani hanno preteso che ci fossero luoghi di sepoltura riservati solo a loro, oltre che il rispetto delle norme della Sharia. Tali norme sono:


- Il corpo deve essere sepolto entro 24 ore.
- Non si devono usare bare, il corpo deve essere avvolto in un sudario.
- La cremazione è proibita.
- Il corpo deve essere posizionato con la testa rivolta verso la Mecca.


Nel 2008, data una carenza di spazi di sepoltura riservati a looro, i musulmani hanno chiesto di fare esumare i corpi sepolti nel cimitero di Tower Hamlets e di rilocarli altrove, per trasformare Tower Hamlet in un “centro di sepoltura multiculturale”, ossia riservato solo ai musulmani.

Perchè la riesumazione e il trasferimento? Perchè i musulmani si rifiutano di farsi seppellire insieme ai cristiani e agli altri infedeli. Alcuni dei sepolti in quel cimitero hanno parenti ancora in vita. Il cimitero contiene anche le vittime del disastro ferroviario di Bethnal Green.



Sharia e piscine pubbliche[1]

Ciò include piscine separate per le donne, con bagnini donna e obbligo di hijab[1], con un apparato di sicurezza per impedire l'ingresso agli uomini. In molti casi ciò include oscurare le finestre della piscina quando ci sono donne.


Risultati:

Ci sono centinaia di piscine organizzate così in tutta Europa.



Sharia e assicurazione sull'automobile[2] (assicurazioni Halal dette “takaful”)


Risultati:

A poco a poco, stanno apparendo in molte città europee.



Sharia e cibo[3] (cibo Halal)

La carne Halal si trova sul mercato europeo da decenni. Alcuni McDonald’s hanno inizato a servire pollo halal chicken, e molti ipermercati offrono cibo halal, cioccolato halal, formaggio halal e caramelle halal.[1] Finora, ciò è stato rivolto solo ai musulmani tramite le loro pubblicazioni e i manifesti. Bradley Brandon-Cross, direttore della Tesco (una catena di supermercati inglesi) ha dichiarato che “è responsabilità delle istituzioni inglesi prendere atto di questi cambiamenti e dare il benvenuto alla diversità.” Molte prigioni, molte compagnie aeree e molti ospedali hanno iniziato a offrire cibo Halal.


Carte di credito approvate dalla Sharia[4]

La Cordoba MasterCard Oro non chiede e non offre interessi, nel rispetto della Sharia. La compagnia dona il dieci per cento dei suoi profitti a varie “associazioni caritatevoli” in UK e altrove. Inoltre, la Mastercard ha un comitato etico che ospita vari mullah.



Banche approvate dalla Sharia [5]

La popolazione musulmana in UK è intorno ai due milioni. Le banche approvate dalla Sharia hanno più di trenta mila correntisti. Ci sono decine di banche approvate dalla Sharia in Europa.



Ipoteche approvate dalla Sharia [6]

Secondo la Sharia, la legge islamica, pagare o ricevere interessi (riba) è un peccato. L'interesse è considerato un pagamento non collegato al valore dei beni o servizi che vengono trattati, e ciò è considerato peccaminoso.



Tribunali islamici in Europa[7]

Esistono già i tribunali islamici che risolvono le dispute secondo la Sharia.


Abbiamo un esempio per illustrarne il funzionamento:

A Woolwich, in UK, c'è stato un accoltellamento tra giovani della comunità somala. L'assistente sociale Aydarus Yusuf, ha organizzato il processo, e i genitori dei giovani coinvolit hanno detto agli agenti di polizia che avrebbero risolto tutto per via extragiudiziaria. Il processo si è concluso con gli anziani della comunità che hanno ordinato agli assalitori di compensare la vittima.


Mr. Ysuf ha dichiarato che "Tutti i loro genitori e zii erano al processo. Hanno fatto una colletta per compensare l'assalito e hanno chiesto scusa per l'avvenuto."


Il Concilio Islamico di Leyton che dichiara di avere discusso più di settemila divorzi e discusso centinaia di dispute finanziarie. Leyton non è l'unico tribunale islamico di Londra, e ce ne sono altri in molti altri luoghi con alta percentuale di musulmani, come Dewsbury, Birmingham e Rotherham. Molti di tali tribunali si occupano di divorzi e dispute finanziarie, anche se i loro giudizi non sono riconosciuti dalla legge inglese.

Suhaib Hasan, portavoce del tribunale islamico di Leyton, dichiara che il tribunale è stato formato nel 1982, e che da allora ha discusso più di duecento casi all'anno, come eredità, divorzi e matrimoni. Secondo Suhaib: “Fin dall'inizio, la gente ha chiesto i nostri servizi. Abbiamo sempre più assistiti. Ogni mese discutiamo più di venti casi”

Oltre a dare consigli in caso di dispute legali, il loro sito offre consigli riguardo alle pratiche islamiche, ad esempio l'obbligo di portare la barba e di velare le donne in pubblico.

Nota del traduttore: Per ora (2017), i tribunali islamici funzionano secondo il regime dell'arbitrato. In pratica, tutte le persone coinvolte devono dare l'assenso altrimenti il caso passa al tribunale civile. Ovviamente non mancano i casi in cui i membri della comunità islamica vengono costretti o intimiditi per assicurarsi che ricorrerano al tribunale religioso.

Fonti:

1. http://www.thechronicleherald.ca/Front/1073661.html http://misskelly.typepad.com/photos/uncategorized/muslim_swimsuit.jpg
2. http://www.dailymail.co.uk/news/article-1045959/Sharia-car-insurance-For-time-Muslims-buy-policies-line-Islamic-law.html
3. http://www.dailymail.co.uk/news/article-1045959/Sharia-car-insurance-For-time-Muslims-buy-policies-line-Islamic-law.html
4. http://www.asianimage.co.uk/display.var.2422427.0.shariacompliant_card_launched.php
5. http://www.asianimage.co.uk/display.var.2422427.0.shariacompliant_card_launched.php
6. http://www.mortgagesorter.co.uk/islamic_mortgages.html
7. http://www.dailymail.co.uk/news/article-513020/The-British-sharia-crime-court-cafe-knifemen-walk-free.html







Nessun commento :

Posta un commento

Ma che cazzo vuoi? Chi sono secondo te, quel porco di cristo?